Telefono mistress basso costo

Telefono mistress basso costo

 

899.728.919

Ma l’hai mai provato il telefono mistress basso costo? No? Allora leggi un po’ quel che ti dice Dorotea…

Il telefono mistress basso costo sta diventando un vero e proprio fenomeno di massa, come ti racconta anche la nostra Dorotoea, una signora che si è avvicinata con curiosità a questa realtà fino a diventarne una delle principali protagoniste. E allora chiediamole di presentarsi, quanto meno per permetterci di capire chi è nel profondo e nel privato la nostra bella Dorotea!

R – “Ciao ragazzi, il mio nome è appunto Dorotea, ho 45 anni e sono di origini rumene ma da tanti anni vivo in Italia. Nel privato sono una mamma e nonna, sì, non lo nascondo, e non lo voglio nascondere perchè credo che sia proprio il fatto di essere una ‘donna con famiglia’ ad avermi reso sempre tanto famosa e intrigante agli occhi dei clienti. E niente… faccio questo mestiere perchè pur avendo figli e nipoti, in fondo sono sempre stata una vera porca tanto da non essermi mai riuscita a tenere un marito fisso!”.

D – Questa cosa che tu sei mamma e nonna coglierà sicuramente alla sprovvista coloro che ancora non ti conoscono. Ma allora ci vuoi dire che in un telefono erotico mistress i nostri clienti non ci troveranno solo delle ragazze o quanto meno delle signore single?

R – “Esatto, proprio così. Io sono la dimostrazione più evidente di come in questo mondo ci siano professioniste che se a primo impatto possono assomigliarsi nel vestire, nel parlare, nel modo di atteggiarsi o di fare sesso, nel privato tra loro possono esserci invece molte differenze. E credetemi: sono proprio le donne come me, le cosiddette ‘insospettabili’ quelle che scatenano ancor di più i freni inibitori degli uomini. Perchè l’idea che siamo donne serie da una parte e che siamo delle anticonformiste dall’altra, eccita non poco i maschi!”.

D – Non ne avevamo alcun dubbio! Ma dicci un po’ cos’è che ti chiedono maggiormente gli uomini che entrano in contatto con te.

R – “Beh davvero di tutto, anche l’inimmaginabile. Devo però dire che dal momento in cui mi presento come una mistress, è inevitabile che la gran parte mi contatti per fare del sesso forte, per trattarli male, per fargli capire che la parte forte della situazione sia io e che loro non contano niente. Capita allora che cominci a bastonare, a frustrare e più in generale a torturarli, i miei clienti. Perchè a loro questo piace: essere dominati da una padrona dal vivo“.